A tu per tu con il dott. Björn

Il dott. Björn Örvar è co-fondatore e direttore scientifico di BIOEFFECT. Ha conseguito il dottorato in biologia molecolare vegetale presso la University of British Columbia ed è stato ricercatore presso la McGill University prima di tornare in Islanda e fondare ORF Genetics e poi BIOEFFECT.

Come tutto è iniziato

QUALCHE NOTA
PERSONALE...Dove è cresciuto?

In una città chiamata Kópavogur, poco più a sud di Reykjavík. È lì che sono andato a scuola. Poi mi sono laureato in biologia all’Università d’Islanda.

È sempre stato attratto dalle scienze?
Che cosa Le interessava di più?

Le scienze mi affascinano fin dalle superiori, ma al tempo mi interessava anche fare qualcosa di pratico. L’ispirazione mi veniva da mio padre, imprenditore, che pensava sempre fuori dagli schemi in un continuo avvicendarsi di nuove attività. Aveva idee così innovative, mi ha davvero ispirato: decisi di diventare un bravo scienziato, ma dedicandomi alle applicazioni pratiche.

Il Suo percorso scientifico, formativo e come ricercatore hanno richiesto anni. Deve avere incontrato qualche ostacolo lungo la strada. Che cosa Le ha dato la forza di continuare?

In islandese abbiamo questa parola: redda. Tantissimi hanno cercato di tradurla senza riuscirci, ma in sostanza significa che non importa quanto sia grave la situazione, alla fine si troverà sempre un modo per risolverla, anche se all’ultimo minuto. È un modo di vedere le cose tipicamente islandese e che molti stranieri non apprezzano quando lavorano con noi. Loro possono essere nel panico e noi diciamo: “Þetta reddast”, “Andrà tutto bene”. Semplicemente non ci arrendiamo.



Secondo Lei cos’altro definisce il carattere islandese?

Siamo estremamente ottimisti e determinati. Abbiamo dovuto esserlo, perché la vita in Islanda era molto dura. Nel 1200 la popolazione islandese contava circa 30.000 persone; 500 anni dopo erano ancora 30.000. Le persone semplicemente sopravvivevano. Molto del nostro carattere deriva dai forti cambiamenti stagionali. Non sappiamo mai come sarà la stagione a venire, il che significa che dobbiamo sfruttare al massimo le nostre opportunità in estate per fare tutto il possibile per sopravvivere all’inverno.



Un’ultima domanda: qual è la Sua routine per prendersi cura della Sua pelle?

Oltre a provare tutti i nuovi prodotti BIOEFFECT, uso BIOEFFECT EGF Serum tre volte alla settimana. Quando viaggio porto con me anche BIOEFFECT EGF Day Serum, perché gli aerei e gli ambienti secchi possono costituire un trauma per la pelle.

Dr. Björn's
I prodotti preferiti

BIOEFFECT EGF Serum
BIOEFFECT EGF Serum

€135,00 EUR

EGF + 2A Daily Duo
EGF + 2A Daily Duo

€175,50 EUR